SOCI E DOCENTI

DANILO COPPEGeominerario Esplosivista. Esperto di blasting engineering con oltre 700 interventi di esplosivistica civile documentati. Laurea in Scienze Criminologiche e della Sicurezza. Fondatore e Progettista della SIAG srl di Parma, azienda italiana leader nelle Demolizioni con Esplosivi. Fondatore e Presidente dell’Istituto Ricerche Esplosivistiche. Professore a contratto nel Master di Analisi chimiche forensi per l’Università di Bologna. Docente dei Vigili del Fuoco nei corsi N.B.C.R.E., per l’Agenzia Industrie Difesa, per l’Aeronautica Militare, per il Centro Intelligence Interforze e per diversi Comandi Provinciali e Regionali dei Vigili del Fuoco per corsi di Esplosivistica Generale e Blast Investigation. Autore di oltre 50 pubblicazioni scientifiche sull’impiego degli esplosivi apparse su riviste nazionali e internazionali e atti di convegni. Sette libri all’attivo: Esplosivi nella lotta agli incendi boschivi; Manuale Pratico di Esplosivistica Civile (3 edizioni); Building Vulnerability in relation to Terrorist Attacks with Explosives; Dynamite Stories; Identification Colours of Explosives & Blasting accessories. Consulente e Ausiliario di Polizia Giudiziaria per le Istituzioni Pubbliche per questioni di esplosivistica, effetti delle esplosioni sull’ambiente, indagini, antisabotaggio e distruzione di materie esplodenti. Collaboratore dei Carabinieri del R.I.S. di Parma per indagini su esplosivi ed esplosioni. Collaboratore del G.I.S. di Livorno e del N.O.C.S. di Roma sui metodi di irruzione con esplosivi in ambienti con ostaggi. CTU per varie Procure della Repubblica. Direttore di diversi Progetti di Ricerca in campo Antiterroristico con incarichi della Commissione Europea. Rocciatore, Sommozzatore, Speleologo, Fuoristradista. Abilitato al maneggio e impiego degli esplosivi militari (deroga art. 28 TULPS)

MASSIMO PASINI Laureato in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche ed abilitato alla professione di Farmacista, ha operato per 18 anni presso la Chiesi Farmaceutici S.p.A. di Parma, nel settore R&D – dipartimento di Tecnica Farmaceutica, come ricercatore e responsabile del “sistema stabilità”, ricoprendo inoltre l’incarico, come membro interno del SPP, di trainer per la formazione alla sicurezza del personale dei laboratori. Abilitato alla professione di Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP macrosettori ATECO 3, 5, 6, 8 & 9), all’utilizzo degli esplosivi civili (patente di Fochino, patente di Pirotecnico per accensione e fabbricazione), al maneggio e impiego degli esplosivi militari (deroga art. 28 TULPS) e dei gas tossici (patente per tutti i gas tossici), opera da anni come esperto nel settore dell’esplosivistica civile e militare degli agenti chimici, fisici e biologici pericolosi, sia per quanto riguarda il loro utilizzo che per tutti gli aspetti inerenti alla sicurezza ed in particolare per la difesa civile NBC-R. Ha recentemente completato il suo percorso formativo in materia di sicurezza laureandosi in Sociologia e Scienze Criminologiche per la Sicurezza. RSPP e socio della SIAG S.r.l. di Parma; Trainer dei corsi antincendio per alcune importanti organizzazioni (EFSA, IFOA, ESSELUNGA, et al.); Trainer dei corsi di formazione e aggiornamento RSPP (moduli A e B) e sicurezza sul lavoro per IFOA (reg. Emilia Romagna) e Istituto PROVOLO (reg. Veneto). Docente per l’Agenzia Industrie Difesa (Polveriere di Noceto e di Baiano) per D.Lgs. 81/08 e D.Lgs. 334/99 (legge Seveso). C.T.U. e C.T.P. (consulente tecnico ex art. 360 cpp) per perizie legali in ambito di sicurezza sul lavoro.

NICOLA DE NICOLA In possesso del brevetto di Incident Commander (responsabile di scenario in presenza di ordigno bellico) rilasciato dal Ministero della Difesa. Ufficiale dell’Esercito Italiano direttore responsabile di operazioni di bonifica del territorio particolarmente rischiose per un totale documentato di 272 giornate lavorative. Esperto per il Ministero dell’Ambiente nel Comitato Tecnico Regionale per i grandi rischi industriali per le aziende esplosivistiche ubicate nel Lazio. Membro tecnico per il Ministero dell’Interno nelle Commissioni Prefettizie Materiali Esplodenti ed Armi delle provincie laziali, umbre, abruzzesi e molisane. In possesso dei titoli di: analista di legislazione e sicurezza per le infrastrutture destinate ai depositi munizioni ed esplosivi, responsabile servizio prevenzione e protezione, formatore/psicologo dell’emergenza, consulente ambientale. Effettivo all’Istituto di Ricerche Esplosiviste quale docente per i master per il personale dell’Aeronautica Militare, relatore ai workshop di safety and security, collaboratore nel progetto di ricerca Building vulnerability in relation to terrorist attacks with explosives (ABVERC) della Commissione Europea. CTU per le Procure della Repubblica.

MAURO FOGATO 1° Maresciallo Luogotenente dell’Esercito Italiano in pensione. Artificiere/Operatore E.O.D./I.E.D.D. con specializzazione come Capo Artificiere acquisita presso il Centro Specialisti Armamento Esercito di Piacenza. Ha partecipato a nove missioni ONU/NATO in vari Paesi esteri (Mozambico, Bosnia-Herzegovina, Kosovo, Afghanistan). Riconosciuto dal Ministero della Difesa come Operatore al ricondizionamento e alla verifica dei colli di armamenti militari.

ANTONIO SPANU Ingegnere Civile – Idraulico. Esperto di Idraulica, Geotecnica e stabilizzazione e consolidamento terreni con esperienza nella progettazione e esecuzione di lavori nelle Linee AC/AV Milano – Torino e Bologna – Firenze per conto di ITALFERR – Gruppo RFI. Esplosivista. Esperto di blasting engineering, ha frequentato il seminario sugli Studi sulla vulnerabilità in merito agli attacchi terroristici con gli esplosivi, e il seminario sull’Identificazione degli accessori esplosivi. Riconosciuto dal Ministero della Difesa come Operatore al ricondizionamento e alla verifica dei colli di armamenti militari.

FABIO SGROI Tecnico informatico. Ha lavorato presso un ISP locale per 2 anni (EuroInfor). Ottime conoscenze di OS Server (Windows, Linux, Solaris, Freebsd), in passato redattore per le riviste H&C, Linux pratico, Linux & C. Sistemista presso molte aziende del settore IT (tra cui EuroInfor, Il Portatile, Set-up). Acquisito buone conoscenze di Oracle Server lavorando come Sistemista presso una software house di Parma (Teknomaint Sistemi Informatici). Ottima conoscenza di sistemi virtualizzati (vmware, citrix, Hyper-V). Ottime conoscenze di networking e relativi apparati (cisco, AT, Zyxel, HP, Ubiquiti, Juniper ed altri). Conoscenze avanzate di programmazione (vb.net, c#,) e buone conoscenze di ulteriori linguaggi (php, python, perl, java e altri). Ha lavorato presso un gestore telefonico Voip di Piacenza (Viamatica) come Security Analyst acquisendo ottime conoscenze di sistemi IP-PBX. Oggi assunto in qualità di C.T.O. segue lo sviluppo e l’implementazione di software gestionale, concentrandosi maggiormente sulla parte dei processi di produzione e sicurezza di rete aziendale, presso una nota azienda di carpenteria meccanica nel parmense (FIRMAC s.r.l.).

STEFANO DAGANI Istruttore civile e militare di paracadutismo, di first aid e di orienteering. Ex Sottufficiale dell’Esercito Italiano, ha effettuato servizio presso il 9° reggimento Incursori paracadutisti COL MOSCHIN (Livorno); durante gli anni di servizio ha seguito con esito positivo i corsi B.O.E., E.O.D., I.E.D. e I.E.D.D.). Esperto nella liberazione e salvataggio di ostaggi, specialista nella ricognizione a corto e lungo raggio e in combattimenti in ambienti ristretti. Security Manager and Consultant per numerose aziende quali HQ ISAF e INTERSOS in Iraq e Afghanistan.

MARCO STRANO Psicologo e criminologo. È considerato uno dei maggiori esperti del mondo di Psicologia investigativa e criminal profiling. Presta servizio come Direttore Tecnico Capo (psicologo) presso il comparto sanitario della Polizia di Stato, con compiti di Psicologia applicata all’investigazione (autopsia psicologica) e in generale all’attività di polizia. Ricopre inoltre la carica di Dirigente Nazionale del Sindacato UGL Polizia di Stato. È presidente dello Study Center for Legality, Security and Justice (www.criminologia.org) e direttore scientifico della prestigiosa associazione internazionale di criminologi ed esperti forensi I.F.C.T. (International Forensics Consulting Team) con sede a Bellinzona (www.ifct.ch). Ha collaborato con l’Unità di Scienze comportamentali (Behavioral Science Unit) dell’Accademia FBI di Quantico per un progetto di ricerca sull’intuitive policing (intuizione nell’attività di polizia) con il patrocinio dell’American Psychological Association. È autore di numerosi libri su tematiche criminologico-investigative.

ROBERTA BETTINELLI Laureata in psicologia del lavoro e delle organizzazioni, specializzata in psicoterapia e counseling. Si è occupata di attività di selezione del personale qualificato, head hunting e attività di consulenza aziendale. Svolge da anni attività formative sulle tematiche psicologiche nell’ambito della sicurezza, rivolta a Polizie Municipali, Steward per gli stadi, Società di Vigilanza privata, Esercito Italiano, Agenzia Industrie Difesa, Agenzia Europea per la sicurezza alimentare EFSA, Operatori alla sicurezza nel campo del pubblico spettacolo, ecc. È formatrice e responsabile di qualità della formazione presso Antor srl, che si occupa di selezione, formazione e consulenza alla security con un laboratorio di ricerca e formazione nel campo antiterroristico con un repertorio didattico di supporto unico al mondo.

STEFANO PERRONE Consulente per Sicurezza e la Safety Aziendale. Esperto di sicurezza, gestione e organizzazione di eventi sportivi con esperienza decennale come Delegato per la Sicurezza in impianti sportivi (stadi), per la Lega di Serie A ha svolto la consulenza organizzativa e operativa inerente la Security e Safety nelle ultime tre finali di Coppa Italia che si sono svolte presso lo Stadio Olimpico di Roma. Nell’ambito extra sportivo si occupa della creazione di modelli organizzativi/gestionali sulla Security. Socio fondatore di Antor Srl, Presidente CDA di SO.G.I.S. (società pubblica dei Comuni di Fidenza e Salsomaggiore Terme per la gestione degli impianti sportivi), Delegato per la Sicurezza del Parma Calcio 1913, Consulente di Direzione per FC Crotone. E’ membro del il G.O.S. presso la Questura di Parma. Docente formatore Area Giuridica della struttura formativa Winch Srl per lo Stewarding – Ente formativo riconosciuto dal Ministero dell’Interno (DM 8 agosto 2008). Ha svolto un ciclo triennale di docenze presso il Politecnico di Milano, facoltà di Architettura e Società, dal titolo: “Stadi e manifestazioni sportive tra Security e Safety”, nell’ambito del Corso di Laurea Specialistica in Architettura.

SIMONE BOSCHI Ingegnere Elettronico. Consulente IT. TitolareTeknomaint Sistemi Informatici Srl che opera nel campo dell’Automazione industriale attraverso l’analisi, la progettazione e la realizzazione di software per interfacce ad alte performance per manipolatori antropomorfici, robot di movimentazione. Attività inoltre nello sviluppo di applicativi per logistica e tracciabilità integrati con un software di pianificazione risorse denominato TeseoERP e nella realizzazione di algoritmi per analisi dati attraverso equazioni stocastiche nell’ambito del settore finanziario. Padronanza di database come MSSQL, Oracle e MySQL e dei linguaggi di programmazione .NET, Java, C++, PHP. Docente presso Antor e IRE nel campo della security informatica e sui dispositivi di protezione.

CLAUDIO AIMIElettrotecnico. Tecnico di I.R.E. Già Operatore Missilista Sistema “Nike”. Titolare di Armeria per oltre 16 anni , con licenze Armi ed Esplosivi, Licenza Porto d’Armi per Difesa Personale. Attestato di E.O.R.
Esperto e manutentore in campo della Metal Detection. Ausiliario di PG per il Tribunale di Reggio Emilia e Cremona. Impegnato anche alla Base Marina Militare Italiana a S. Stefano ( La Maddalena ) per controlli su materiale militare sequestrato. Operatore alla Bonifica Bellica con Metal Detector per conto dell’Autorità Portuale di Genova. Collaboratore e consegnatario di importanti Reperti Archeologici a Musei nazionali( Firenze e Parma).

PAOLO MURATTITecnico Esplosivista IRE. Conseguimento della specializzazione di “Artificiere Antisabotaggio IEDD” (Improvised Explosive Device Desposal) – massima abilitazione nell’ambito dell’antisabotaggio – presso la Scuola Trasporti e Materiali Esercito di Roma. Fochino e Pirotecnico abilitato. Diploma OP1 – qualificazione operativa NBCR presso la Scuola Interforze per la Difesa Nucleare Biologica e Chimica di Rieti. Conseguimento dell’abilitazione per “Fabbricazione fuochi d’artificio” e “Deposito e commercio esplosivi di I – IV e V categoria TULPS”. Partecipazione, in qualità di artificiere antisabotaggio, ai servizi di prevenzione e sicurezza posti in essere in occasione dei “grandi eventi” (G8 di Genova e L’Aquila – vertici Fao e Nato – visite di Capi di Stato o alte Personalità nazionali ed estere – visite di Personalità sottoposte a protezione – eventi politici, sociali o religiosi con grande partecipazione di pubblico nonchè eventi di grande rilevanza come le olimpiadi invernali di Torino o altre manifestazioni sportive con compagini a rischio.